rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Tor Bella Monaca / Viale Paolo Ferdinando Quaglia

Tor Bella Monaca: donna ricercata viene riconosciuta in strada dal comandante dei carabinieri

La 33enne deve scontare un cumulo di pene per furto aggravato e spaccio di sostanze stupefacenti

Il suo volto, già noto alle forze dell'ordine, non è passato inosservato al comandante della stazione dei carabinieri di via Parasacchi che dopo aver chiesto ausilio ai suoi "uomini" l'ha arrestata. E' successo nel pomeriggio di mercoledì quando i carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno fermato una donna, di 33 anni, originaria di Anzio, con precedenti. La donna era ricercata perché nei suoi confronti pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso lo scorso 2 settembre 2021, dal Tribunale di Velletri – Ufficio esecuzioni penali.

A notarla lungo la strada è stato il comandante della Stazione dei Carabinieri di Roma Tor Bella Monaca che, transitando a bordo della propria autovettura, in viale Paolo Ferdinando Quaglia, l’ha riconosciuta. Dopo aver richiesto l’ausilio di una pattuglia della sua Stazione la donna è stata fermata e condotta in caserma dove, le hanno notificato l’ordine di carcerazione.

Successivamente è stata condotta presso il carcere di Rebibbia femminile dove dovrà scontare un cumulo pene di 5 anni e 5 mesi di reclusione per i reati di furto aggravato e spaccio di sostanze stupefacenti, commessi ad Anzio e Roma da 2009 al 2018.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca: donna ricercata viene riconosciuta in strada dal comandante dei carabinieri

RomaToday è in caricamento