menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiata dal compagno va in ospedale: lui la segue continua a schiaffeggiarla

La donna ha raccontato agli agenti della Polizia di Stato che le aggressioni fisiche erano all'ordine del giorno, ma di non aver mai chiesto aiuto per paura delle conseguenze

Le liti tra i due erano all'ordine del giorno. L'ultima qualche giorno fa, nel corso della quale dalle ingiurie l'uomo è passato alle vie di fatto, aggredendo fisicamente la compagna nella zona di viale del Policlinico che, per le ferite riportate, si è recata al pronto soccorso per farsi vistare.

Una volta lì, l'uomo l'ha raggiunta, proseguendo nella litigata iniziata a casa minacciandola e colpendola nuovamente con un forte schiaffo proprio sulla parte di volto già ferita ed in prossimità dell'occhio tumefatto. Refertata le veniva diagnosticata la frattura composta dell'orbita dell'occhio destro con una prognosi di 20 giorni.

La donna ha raccontato agli agenti della Polizia di Stato che le aggressioni fisiche erano all'ordine del giorno, ma di non aver mai chiesto aiuto per paura delle conseguenze. Esausta di questa situazione ha deciso di sporgere denuncia nei confronti del compagno.

Gli agenti, dopo una brave ricerca, hanno rintracciato il 42enne, romano, nei pressi dell'ospedale. Alla vista dei poliziotti il 42enne ha confermato di aver avuto poco prima una lite con la compagna. 

Accompagnato negli uffici del commissariato San Lorenzo, gli agenti hanno accertato che la vittima era stata ricoverata diverse volte in ospedale nell'ultimo mese a causa delle numerose aggressioni del compagno. Pertanto il 42enne è stato arrestato in flagranza, per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento