rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Ponte Sisto

Donna si getta nel Tevere, carabinieri la convincono ad avvicinarsi alla sponda e la salvano

L'intervento dei militari dell'Arma all'altezza di Ponte Sisto

Si è gettata nel Tevere all'altezza di lungotevere in Sassia rischiando di essere inghiottita dalle acque del fiume romano. Gli attimi di apprensione sono stati vissuti intorno alle 14:00 di oggi, martedì 17 agosto, quando al 112 è stata segnalata una donna che si era buttata nelle acque. La centrale operativa dei Carabinieri ha inviato sul posto due pattuglie, una della Stazione Roma Trastevere e una del Nucleo Radiomobile che hanno rintracciato la donna all'altezza di Ponte Sisto. 

La donna, una 59enne romana, in difficoltà, è stata convinta ad avvicinarsi alla sponda del fiume dove è stata recuperata dai militari dell'Arma e condotta a braccia sul lungotevere. Al momento del salvataggio, un po' confusa, aveva il busto scoperto per cui le è stata fornita una camicia della divisa dell'Arma.

Non si conoscono i motivi del gesto.La donna, soccorsa da personale medico, è stata quindi condotta all'ospedale Santo Spirito per le cure del caso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna si getta nel Tevere, carabinieri la convincono ad avvicinarsi alla sponda e la salvano

RomaToday è in caricamento