Giallo a Val Melaina: donna trovata morta in casa con una ferita alla testa

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nuceleo Investigativo di via in Selci. Disposta l'autopsia

Via di Valle Melaina 46 (foto google)

Giallo a Val Melaina. Martedì 9 luglio, intorno alle 10:00, alla scala B del civico 46 di via di Valle Melaina, nel suo appartamento, é stato rinvenuto il cadavere di una donna di 72 anni di origini colombiane. Il corpo è stato rinvenuto riverso sul pavimento con una ferita alla testa.

Secondo quanto si apprende la porta di ingresso dell'abitazione della 72enne risultava socchiusa e priva di segni di effrazione. A chiamare i soccorsi un vicino che, avendo visto la porta socchiusa, si é insospettito.Inutile l'intervento del 118

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Montesacro e del Nucleo Investigativo di via in Selci per i rilievi tecnici e le indagini. 

L'autopsia, che é stata disposta dal Pm di turno della Procura della Repubblica di Roma, presso il Policlinico Universitario Agostino Gemelli, dove è stata portata la salma, chiarirá le cause e la dinamica del decesso.

Al momento gli investigatori dell'Arma non escludono nessuna ipotesi, dalla causa accidentale al malore, senza escludere una possibile aggressione. La casa, nonostante la porta aperta, è risultata in ordine, secondo i primi accertamenti sembrerebbe non essere stato rubato nulla. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento