Cronaca Velletri

Trovata impiccata in casa: morta donna di 45 anni

La tragica scoperta da parte della sorella della vittima nel bagno di un'abitazione di Velletri. La 45enne era rimasta vedova da qualche mese, fra le ipotesi quella del suicidio

Tragica scoperta a Velletri dove nel pomeriggio del 2 gennaio una donna è stata trovata impiccata nel bagno di un appartamento del comune dei Castelli Romani. L'allerta ai soccorritori poco dopo le 15:00 di ieri da parte della sorella della vittima. Intervenuti sul posto  gli operatori del 118 hanno trovato la donna, una 45enne romena, in condizioni gravissime impiccata con un filo elettrico stretto attorno al collo ad un termosifone del bagno dell'abitazione veliterna. Vano il tentativo di rianimarla, il personale medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso. 

IPOTESI SUICIDIO - Accertata la morte della donna, sul posto per indagare sull'accaduto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato di Velletri. Da quanto si è appreso la 45enne era rimasta vedova del marito da qualche mese e per questo si era trasferita a casa delle sorella. Sul corpo privo di vita della donna non sono stati trovati segni di violenza e questo farebbe propendere gli investigatori per il gesto volontario. La salma della 45enne, trasportata al Policlinico Tor Vergata, è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che ne ha disposto l'esame autoptico per accertare la causa del decesso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata impiccata in casa: morta donna di 45 anni

RomaToday è in caricamento