rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Giallo a Ciampino: giovane donna trovata morta in casa di un amico. Disposta l'autopsia

A ritrovarla priva di vita l'uomo con cui aveva trascorso la serata, finita poi nell'appartamento di lui. Nessuna ferita e nessun segno di violenza. L'ipotesi di un malore

Sarà l'autopsia a dire come è morta una giovane donna trovata priva di vita nella mattinata di sabato in un appartamento di Ciampino. A chiamare il numero unico per le emergenze un 39enne, con cui la giovane aveva trascorso la serata, poi conclusa a casa di lui. L'uomo, un piccolo imprenditore romano, l'ha trovata priva di sensi sul divano e - allarmato - ha chiamato i soccorsi.

Appurato il decesso, sul posto sono stati disposti i rilievi scentifici dei carabinieri. Nessuna ferita, nessun segno di violenza sulla giovane e un decesso dovuto, secondo l'ipotesi, a un malore. A chiarire con certezza le cause della morte sarà l'esame autoptico, disposto dal magistrato di turno. Da verificare anche l'ipotesi dell'eventuale assunzione di alcol o sostanze stupefacenti che potrebbero aver generato il decesso.

Secondo quanto appreso da RomaToday, la 26enne - residente al Tiburtino - aveva trascorso la serata con l'uomo. Insieme hanno poi raggiunto la villetta del 39enne, a Ciampino. I due si sono addormentati in due stanze diverse e al risveglio lui ha trovato la giovane sul divano, priva di vita.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo a Ciampino: giovane donna trovata morta in casa di un amico. Disposta l'autopsia

RomaToday è in caricamento