Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Trullo / Via delle Vigne

Giallo a Magliana: donna trovata morta in casa, sul collo segni di strangolamento

L'allerta alle forze dell'ordine da parte del figlio che ha trovato la 66enne priva di vita in un appartamento di via delle Vigne

Giallo a Magliana dove intorno alle 11:00 di questa mattina un uomo ha trovato il corpo privo di vita della madre in un appartamento di via delle Vigne. Sconvolto e sotto choc il figlio ha allertato le forze dell'ordine. Arrivati sul posto gli agenti di polizia del commissariato San Paolo hanno trovato Daniela Balilla, una 66enne romana, morta in cucina. Ancora in vestaglia su capo della donna è stato trovato un asciugamano stretto sul volto che le copriva naso e bocca. Il corpo della vittima presentava inoltre segni di violenza. Il personale del 118, una volta nell'appartamento, non ha potuto far altro che constatare il decesso dell'anziana. 

POSSIBILE OMICIDIO - In via delle Vigne, oltre agli agenti del commissariato San Paolo, sono arrivati anche gli investigatori della Squadra Mobile, la polizia scientifica ed il medico legale che ha svolto un primo esame sul corpo privo di vita della donna, riscontrando dei segni sul collo compatibili con un possibile strangolamento. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi, compresa quella dell'omicidio. Secondo i primi accertamenti nell'appartamento di Magliana non sarebbere stati trovati segni di scasso alle porte o alle fineste. 

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo a Magliana: donna trovata morta in casa, sul collo segni di strangolamento

RomaToday è in caricamento