rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Ostia / Lungomare Paolo Toscanelli

Paura ad Ostia: minaccia i passanti sul Pontile armata di coltello

In forte stato d'agitazione la 48enne è stata bloccata dai carabinieri. Si era allontanata dal reparto psichiatrico dell'ospedale Grassi

Paura sul Pontile di Ostia dove i carabinieri della compagnia lidense hanno bloccato una donna che, armata di coltello, stava minacciando i passanti nell'area panoramica del mare di Roma. E' accaduto nel pomeriggio di giovedì 17 maggio.

Donna armata di coltello sul Pontile di Ostia 

In particolare, una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia, a seguito di una segnalazione, è immediatamente intervenuta sul lungomare Paolo Toscanelli dove ha individuato la donna che, in evidente stato di agitazione e brandendo un coltello, minacciava chiunque gli passasse vicino.

Minacce ai passanti sul Pontile di Ostia 

I militari sono riusciti ad intrecciare con lei un’efficace trattativa, mettendo in condizioni di sicurezza i passanti. Dopo alcuni minuti, i Carabinieri, approfittando di un momento di distrazione della donna, l’hanno immobilizzata e disarmata.

Allonatasi dal reparto psichiatrico dell'ospedale Grassi 

La donna, una romana di 48 anni, è stata affidata al personale sanitario dell’ospedale Grassi, nel frattempo giunto sul luogo, che l’ha trasportata e ricoverata presso il Reparto Psichiatrico, da cui, è emerso, si era allontanata qualche giorno fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura ad Ostia: minaccia i passanti sul Pontile armata di coltello

RomaToday è in caricamento