rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Pietralata / Largo Antonio Beltramelli

Pietralata, donna incinta aggredita dal compagno scende in strada e chiede aiuto

I carabinieri hanno soccorso immediatamente la donna che è stata condotta con un'ambulanza al Policlinico Umberto I, medicata e dimessa con 21 giorni di prognosi

È stata aggredita la scorsa notte dal suo compagno. Lei, una 39enne incinta, è scappata in strada attirando l'attenzione dei carabinieri della Stazione di Casalbertone che l'hanno soccorsa a Pietralata, denunciando un uomo di 34 anni, con l'accusa di "maltrattamenti in famiglia e lesioni personali".

La vittima, in evidente stato di agitazione ed in stato di gravidanza, ha raccontato ai militari che poco prima era stata picchiata in casa, come già avvenuto in passato, dal compagno convivente. I carabinieri hanno soccorso immediatamente la donna che è stata condotta con un'ambulanza del 118, in codice giallo, presso il pronto soccorso del Policlinico Umberto I, medicata e dimessa con 21 giorni di prognosi.

Successivamente i carabinieri hanno raggiunto l'abitazione della coppia dove hanno trovato l'uomo e dopo averlo identificato lo hanno condotto in caserma. Su disposizione del magistrato di turno anti-violenza è stato disposto l'immediato allontanamento dell’uomo dalla casa familiare e la denuncia per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietralata, donna incinta aggredita dal compagno scende in strada e chiede aiuto

RomaToday è in caricamento