rotate-mobile
Cronaca Via Bernardino Ramazzini, 15

Donazioni sangue, la Croce Rossa lancia l'appello: "D'estate l'emergenza aumenta"

"In pochi minuti si compie un gesto che aiuta a salvare una vita": la Croce Rossa di Roma invita i cittadini a donare sangue anche durate la stagione estiva

La colonnina di mercurio sale. E molti romani, per difendersi dal caldo, decidono di lasciare la Capitale. Il risultato è che, in città, restano poche persone disposte a donare il sangue. Ed in questo periodo dell'anno, anche per questo, la necessità divengono ancor più stringenti.

Un picco di richieste

"D'estate aumenta l'emergenza sangue", fa sapere la presidente della Croce Rossa Italia Debora Diodati. Per questo, attraverso un video, si è deciso di chiamare a raccolta i donatori romani. In questo periodo dell'anno, la carenza di sangue tocca dei picchi superiori alla media delle altre stagioni. Da qui la necessità di lanciare un'apposita campagna, in grado di raggiungere anche nuovi donatori.

Un gesto nobile che salva una vita

"Il caldo non ci deve dissuadere dal donare, si può fare lo stesso – afferma Debora Diodati - anzi dobbiamo farlo perché c'è un maggiore bisogno. In pochi minuti si compie un gesto nobile che aiuta a salvare una vita". Per diventare un donatore, bisogna avere un peso superiore ai 50 kg, godere di buona saluta ed avere un'età compresa tra i 18 ed i 65 anni. Poi è nececessario reccarsi in una delle strutture di raccolta o presso la sede della Croce Rossa romana, in via Bernardino Ramazzini 15. E' un gesto che può fare la differenza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni sangue, la Croce Rossa lancia l'appello: "D'estate l'emergenza aumenta"

RomaToday è in caricamento