Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Domus Aurea: crolla parte del soffitto

A crollare è stata un'intera volta delle gallerie Traianee. La caduta è stata causata dall'eccesso di pioggia che ha reso instabile il terreno sottostante. In superficie infatti si è aperta una voragine di una ventina di metri

Una parte del soffitto della Domus Aurea è crollata questa mattina. A crollare è stata un'intera volta delle gallerie Traianee. La caduta è stata causata  dall'eccesso di pioggia che ha reso instabile il terreno sottostante. In superficie infatti si è aperta una voragine di una ventina di metri.

La Domus Aurea è l'edificio voluto da Nerone dopo l'incendio che nel 64 dopo Cristo distrusse gran parte di Roma. La volta crollata si trovava nell'area di Colle Oppio accessibile al pubblico.

"Al crollo di oggi potrebbero seguirne altri anche nell'immediato", ha detto il commissario straordinario per la Domus Aurea, Luciano Marchetti, che definisce la situazione "di grandissimo allarme". “A questo punto basta andare avanti a pezzi, il progetto c'é”, ha aggiunto Marchetti. “Ci sono pure gli appalti, serve un finanziamento definitivo e bisogna avviare tutti i lavori subito".

Il direttore tecnico della Domus Aurea, Antonello Vodret, durante il suo sopralluogo davanti all'area del crollo di una delle gallerie traianee ha spiegato che “ci sono già stati altri crolli in passato questa è una situazione tipica dell'area della Domus Aurea. Ma il crollo di oggi è il più consistente degli ultimi 50 anni". Anche secondo Vodret "il crollo potrebbe essere dovuto ad un appesantimento del terreno per infiltrazioni di acqua", visto che "l'area delle gallerie non è impermeabilizzata. Ogni giorno si verificano piccoli cedimenti, ma un crollo così non é possibile prevederlo”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domus Aurea: crolla parte del soffitto

RomaToday è in caricamento