Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Tiburtino III, la Questura stoppa l'estrema destra: vietata la "passeggiata della sicurezza"

Il no di via di San Vitale date le "condizioni dell'ordine pubblico"

La questura vieta la "passeggiata della sicurezza" al Tiburtino III. L'evento era stato pubblicizzato dal movimento di estrema destra "Roma ai Romani", vicino a Forza Nuova, e previsto per venerdì 8 settembre alle 20. Da via di San Vitale è arrivato il no nel pomeriggio, "valutate le condizioni dell'ordine pubblico e la concomitanza di altre iniziative". 

Il gruppo di militanti guidato da Giuliano Castellino ha scelto il quartiere dove alcuni giorni fa un profugo di origine eritrea è stato ferito alla schiena durante una lite con alcuni residenti in via del Frantoio, fuori dal centro di accoglienza per migranti "transitanti" gestito dalla Croce Rossa. In zona la tensione è alta da giorni. E proprio oggi Casapound, i "fascisti del terzo millennio", hanno fatto irruzione nell'aula consiliare del III municipio, per chiedere ancora una volta la "chiusura immediata del centro".

"Ci sono mamme di zona che stanno ritirando i bambini dalla scuola elementare Fabio Filzi - spiega Yari Dall'Ara, residente di zona e volto ormai noto dopo i fatti accaduti il 29 agosto scorso davanti al centro - non siamo razzisti, ma questo centro non deve stare la".  E i militanti di "Roma ai romani" continuano a dirlo al "popolo di Facebook" con una diretta sui social network. Ignorando il niet della Questura, Yuri Dall'Ara e Giuliano Castellino danno appuntamento ai seguaci venerdì 8 settembre al Tiburtino III, "per riprendersi le strade del quartiere". 

La "marcia su Roma" di Forza Nuova

Mentre c'è un altro appuntamento che agita la città, ancora una volta convocato dalle fazioni di estrema destra. Per il 28 ottobre, Forza Nuova sta organizzando la "marcia dei patrioti", una remake della marcia su Roma che portò Mussolini al potere 95 anni fa. Un evento che il centrosinistra chiede a gran voce di fermare. Diversi gli appelli al ministro Minniti per vietare il corteo neofascista. Anche la sindaca Raggi ha twittato in serata: "La #MarciaSuRoma non può e non deve ripetersi". 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiburtino III, la Questura stoppa l'estrema destra: vietata la "passeggiata della sicurezza"

RomaToday è in caricamento