Parco di Veio, poche decine di euro per scaricare rifiuti nel terreno

I Carabinieri, in collaborazione con i Guardiaparco del Parco di Veio e la Guardia Nazionale Ambientale di Montesacro, hanno documentato un'attività di sversamento di rifiuti all'interno di un terreno di proprietà di un 49enne poi denunciato

L'immagine della discarica a cielo aperto

Eternit, calcinacci, materassi, estintori e molto altro. E ' quanto, nel corso di mirati servizi di controllo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Cassia, in collaborazione con i Guardiaparco del Parco di Veio e la Guardia Nazionale Ambientale di Montesacro, hanno documentato nella zona del parco di Veio, scoprendo una intensa attività di sversamento di rifiuti pericolosi all’internoo di un terreno di proprietà di un romano di 49 anni che è stato denunciato. 

DISCARICA A CIELO APERTO - I rifiuti accatastati in diversi punti del terreno hanno così formato cumuli su cumuli di immondizia che inquinavano l'ambiente circostante in maniera irreparabile. All'interno dello stesso terreno, in mezzo ai cumuli di rifiuti, il proprietario allevava anche dei maiali e dei cani in recinti metallici di fortuna.

LA "MAZZETTA" DI POCHI EURO - Per usufruire della discarica si prendevano accordi col proprietario, si pagava una somma di poche decine di euro e si poteva entrare per scaricare nel terreno che tra l'altro in passato era stato già sequestrato.

IL BLITZ - Questa mattina, al verificarsi dell'ennesimo episodio di sversamento di rifiuti, i Carabinieri ed i Guardiaparco sono intervenuti ad interrompere l'attività criminosa ed hanno sequestrato l'intera area, procedendo alle attività preliminari per la bonifica del luogo.

E' stata inviata una dettagliata informativa alla Procura della Repubblica di Roma per la gestione della discarica abusiva e per la violazione dei sigilli posti in precedenza sul terreno in questione.

CLICCA CONTINUA PER VEDERE IL VIDEO DELLA DISCARICA ABUSIVA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento