rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Fiumicino / Via del Pesce Luna

Fiumicino: sequestrata una discarica in una zona protetta, tra i rifiuti anche l'eternit

L'operazione messa in atto in un'area demaniale i circa 2mila metri quadri in via del Pesce Luna. Otre al sequestro dell'area, il personale della Capitaneria di Porto ha formalizzato anche una denuncia contro ignoti all'Autorità Giudiziaria

Una maxi discarica in cui erano abbandonati numerosi rifiuti speciali e pericolosi. Questo quanto sequestrato la mattina del 10 gennaio dagli uomini del Nucleo di Polizia Marittima e Tutela Ambientale della Guardia Costiera di Roma, in un’operazione complessa compiuta sul litorale di Fiumicino.

RIFIUTI PERICOLOSI - Gli agenti hanno posto sotto sequestro un’area demaniale di circa 2000 metri quadrati ridotta a discarica abusiva in cui era abbandonata una notevole quantità di rifiuti speciali e pericolosi tra i quali Eternit, materiali di risulta edili e materiale plastico.

Fiumicino: bonificata discarica in via Pesce Luna

ZONA DEMANIALE DI PREGIO - L’operazione si è svolta nella mattinata di oggi in via del Pesce Luna a Fiumicino, in una zona demaniale considerata di pregio naturalistico e adiacente alla fascia costiera. Otre al sequestro dell’area, il personale della Capitaneria ha formalizzato anche  una denuncia contro ignoti all’Autorità Giudiziaria.

PROSSIMI INTERVENTI - Le attività di bonifica concordate con il Comune di Fiumicino saranno programmate già nei prossimi giorni per assicurare il completo recupero dell'area. Proseguono, così, in maniera serrata i controlli della Guardia Costiera a tutela dell'ambiente lungo tutta la fascia costiera al fine di prevenire e contrastare fenomeni oramai purtroppo diffusi di abbandono di rifiuti speciali e nocivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino: sequestrata una discarica in una zona protetta, tra i rifiuti anche l'eternit

RomaToday è in caricamento