Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Il Mibac dice "no" a Corcolle: "Stato italiano obbligato alla tutela"

E' necessario che il progetto venga sottoposto nuovamente all'esame degli organi tecnici del Ministero per i Beni Culturali e Paesaggistici che, comunque, si dichiara contrario all'intervento. Questo il contenuto della mozione approvata dal ministero su Corcolle

Ormai è un caso nazionale, tutti ne parlano e tutti, o quasi, sono contrari. La procura ha avviato un'inchiesta per indagare sulle modalità di scelta dei siti e nel frattempo un altro "no" alla discarica di Corcolle, sito scelto insieme a Riano per il post Malagrotta, è arrivato dal Ministero per i Beni Culturali e Paesaggistici che, oltre a dichiarare in assoluto la propria avversità all'intervento, sottolinea la necessità di sottoporre nuovamente il progetto "all'esame degli organi tecnici del Ministero per le valutazioni di competenza obbligatorie ai sensi del Decreto Legislativo n. 42/2004 art. 146". Corcolle, lo ricordiamo, si trova a pochi chilometri di distanza da Villa Adriana, sito archeologico di fama mondiale nonché patrimonio dell'Unesco.

Il Consiglio Superiore del Mibac lo ha deciso in una mozione approvata la scorsa settimana dove si legge: "e' improprio consentire un intervento lesivo di un patrimonio culturale e paesaggistico a valenza universale, annoverato tra i siti Unesco e come tale oggetto di un accordo internazionale che obbliga lo Stato italiano alla tutela e alla conservazione". La mozione sottolinea che "a tutt'oggi presso gli organi periferici del Ministero (Soprintendenze e Direzione Regionale) competenti per materia e territorio non risulta presentato alcun progetto", che l'area risulta interessata da vincoli archeologici e paesaggistici. "Il perimetro della cava, nell'attuale consistenza, dista mt. 700 dalla 'buffer-zone' a protezione di Villa Adriana".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mibac dice "no" a Corcolle: "Stato italiano obbligato alla tutela"

RomaToday è in caricamento