Auto contro passaggio a livello: disagi e ritardi sui treni regionali

Circolazione fortemente rallentata sulla Fl3 Roma-Viterbo. L'incidente fra Vigna di Valle ed Anguillara Sabazia

Foto d'archivio

Ritardi e disagi per i pendolari della linea regionale Fl3 Roma-Viterbo con la circolazione fortemente rallentata in seguito al danneggiamento di un passaggio a livello, regolarmente chiuso, da parte di un automobilsta. E' accaduto intorno alle 16:25 di oggi 13 febbraio all'altezza della stazione di Crocicchie. 

Ritardi treni Roma-Viterbo

In particolare l'incidente, dove non ci sarebbero feriti gravi, si è verificato fra Vigna di Valle ed Anguillara Sabazia, Comuni lacustri della provincia romana. Risolto il problema a partire dalle 18:00 la circolazione è tornata progressivamente alla normalità, come informa Rfi: "I convogli in viaggio hanno subìto ritardi fino a 30 minuti, mentre due regionali sono stati limitati nel percorso".

Passaggi a livello 

RFI rammenta che, per evitare questo tipo di inconvenienti e altri incidenti ancora più gravi, è necessario rispettare il Codice della Strada (art. 147). Il passaggio a livello deve essere attraversato solo quando le barriere sono completamente alzate, attendendo quindi la completa riapertura di queste. Quando le sbarre iniziano a chiudersi è assolutamente necessario fermarsi. E, quando sono abbassate, è vietato, oltre che pericoloso, tentare di sollevarle, scavalcarle o passarci sotto. Per la propria sicurezza e per quella degli altri è quindi necessario rispettare la segnaletica e i semafori stradali che proteggono gli attraversamenti ferroviari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento