Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Quasi regolarizzato il traffico a Termini, ma è quasi unanime la voglia di "rimborso spese" per i ritardi

5, 10, 15 minuti che diventano mezz'ora, un'ora, anche un'ora e mezza. Personale che assicura che i treni partiranno, ma non sempre può dire quando.

Le Ferrovie dello Stato avevano avvertito: dopo l'incendio di Tiburtina ci saranno sicuramente problemi e qualche disagio per i passeggeri alla stazione Termini. E alla stazione gli altoparlanti lo ripetono a cadenza regolare: i treni subiranno ritardi. Tutti. Non solo quelli da e per il nord Italia. La partenza per Napoli era prevista per le 13:10, per esempio, e si partirà alle tre meno un quarto: "non abbiamo neanche più la forza di lamentarci", dice qualcuno,  forza che in fondo si trova sempre: "chi ci ripagherà del tempo perduto? qua non è che stiamo andando tutti in vacanza". Per Verona al contrario dovrebbe essere tutto regolare: "mi hanno detto che non c'è nessun problema" afferma tranquilla una signora. La questione del rimborso del biglietto viene sollevata quasi all'unanimità dagli affannati passeggeri: "sono arrivata ora da Brescia (sono le 14:00 ndr) e dovevo arrivare alle 10:50, ho perso ogni tipo di coincidenza, non mi resta che ripartire subito e non mi rimborsa nessuno". La gente è preoccupata e la stazione è affollatissima: in molti, anche se le partenze erano previste nel pomeriggio si sono recati in stazione dalla mattina. Tutti ad ascoltare gli altoparlanti che gracchiano i ritardi previsti. 5, 10, 15 minuti che diventano mezzora, un'ora, un'ora e mezza: "Ci dicono 10 minuti che poi sono diventati 50" racconta una signora che per un'ora ha aspettato la figlia da Torino. Il personale di Trenitalia con le pettorine arancioni va su e giù per la stazione, da informazioni, raccoglie la frustrazione dei viaggiatori, ma spesso anche per loro è difficile dare una risposta per tutto: i treni di sicuro partono, l'orario esatto è difficile da dire. Tutto sommato, vista la situazione particolare, a Termini è tutto sotto controllo:  "Guarda, io credevo che l'incendio fosse successo in qualche struttura dell'Atac" esclama una ragazza "ci ho messo un ora e mezza per arrivare qua dal pigneto, adesso ho da aspettare solo 10 minuti di ritardo del mio treno"   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi regolarizzato il traffico a Termini, ma è quasi unanime la voglia di "rimborso spese" per i ritardi

RomaToday è in caricamento