rotate-mobile
Cronaca

Arriva dalla Francia e si perde dopo aver preso il bus, paura per un giovane disabile

Ritrovato a Cinecittà il 28enne si era allontanato dai familiari dopo essere atterrato a Ciampino

Forse scosso dal volo in aeroplano, sicuramente confuso. Così è stato trovato e riaffidato ai genitori un ragazzo disabile che si era smarrito poco prima dopo essere atterrato con la famiglia con un volo dalla Francia all'aeroporto di Ciampino. Chiesto aiuto alla polizia il 28enne è stato trovato a bordo di un mezzo pubblico a chilometri di distanza, nella zona di Cinecittà.

Sono stati i genitori del ragazzo, giovedì mattina, appena arrivati al Pastine con un volo d'Oltralpe, a dare l'allarme agli agenti della polizia di frontiera dell’aeroporto, perché il giovane si era allontanato repentinamente dal proprio nucleo familiare, verosimilmente spaesato e intimorito dal viaggio in aereo.

Immediatamente i poliziotti si sono adoperati per le ricerche del ragazzo e,  acquisite le immagini della videosorveglianza, hanno visto  che il giovane si era allontanato dall'aeroporto  salendo a bordo del primo autobus che era passato in quel momento. Il conducente del mezzo è stato subito rintracciato telefonicamente e allertato di quanto accaduto.

Subito dopo aver capito cosa fosse accaduto, gli agenti della polaria si sono immediatamente portati al capolinea della linea 520, in zona Cinecittà, dove il giovane, disorientato e spaventato, è stato individuato, tranquillizzato e quindi ricondotto alle amorevoli cure della famiglia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva dalla Francia e si perde dopo aver preso il bus, paura per un giovane disabile

RomaToday è in caricamento