Dipendente Atac colpisce con un calcio un uomo, l'azienda: "Gesto grave. Lavoratore allontanato"

L'azienda di trasporti sottolinea di aver "immediatamente avviato gli accertamenti non appena ha avuto contezza del filmato"

Atac non ha voluto aspettare oltre. Un giorno dopo la pubblicazione del nostro articolo, l'azienda ha provveduto "all'allontanamento provvisorio dalle attività lavorative" del dipendente ripreso da un video proprio mentre spintona e poi colpisce con un calcio al petto un uomo in stazione. 

"Un fatto grave", lo ha definito Atac che già come rivelato nella giornata di lunedì da RomaToday, ha avviato una indagine per ricostruire la vicenda. Secondo quanto emerso, i fatti si sono consumati sabato sera a Ponte Mammolo, fermata della linea B della metropolitana di Roma.

Cosa è successo alla stazione di Ponte Mammolo

Un uomo, andatura barcollante, si avvicina al gabbiotto Atac. Il dipendente lo allontana, lo spinge via, gli urla contro e poi lo colpisce un calcio in pieno petto. Il tutto sotto gli occhi dei diversi utenti della metropolitana. L'uomo, prima di cercare di entrare nell'area di Atac senza permesso, ha danneggiato una delle porte di accesso ai disabili in stazione.

disabili atac1-2

Atac: "Episodio di assoluta gravità"

Un fatto, questo, comunque non giustificabile secondo Atac che condanna l'atteggiamento violento del proprio dipendente come si evince dalla nota diffusa dall'azienda dei trasporti di Roma nella mattinata odierna: "In relazioni alle immagini diffuse su un video, nel quale si vede un operatore di stazione in servizio nella stazione di Ponte Mammolo colpire un utente che stava cercando di introdursi nel box riservato al personale, Atac ha immediatamente avviato gli accertamenti non appena ha avuto contezza del filmato".

"Nelle more degli esiti delle attività ispettive avviate per l'accertamento dei fatti, Atac ha già provveduto all'allontanamento provvisorio dalle attività lavorative del dipendente responsabile del gesto che, a prescindere dalla dinamica che verrà accertata, l'azienda giudica di assoluta gravità", concluce Atac che ha quindi deciso ci mettere temporaneamente "in panchina" il proprio lavoratore in attesa di far piena e definitiva luce sulla vicenda.   

Un frammento del video 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento