Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Incidente Torrevecchia, Unione Consumatori: "Rispettare norme sulla sicurezza stradale"

Il presidente dell'U.Di.Con. afferma: "“Per sicurezza stradale noi intendiamo il rispetto assoluto delle regole della strada, di quelle regole cioè che riguardano e tutelano anche i pedoni"

Denis Nesci, presidente nazionale dell’U.Di.Con, parla dell'incidente avvenuto a Torrevecchia, nel quale un bambino di 12 anni è stato travolto da un'auto guidata da una donna che non si è fermata per prestare soccorso. “Per sicurezza stradale noi intendiamo il rispetto assoluto delle regole della strada, di quelle regole cioè che riguardano e tutelano anche i pedoni, soggetti quotidianamente a rischio in una società che a volte sembra non esser capace di rispettare tale categoria e che fatica a prestar loro la necessaria attenzione".

"La battaglia che desideriamo portare avanti - spiega Nesci - ha proprio come scopo il rispetto delle norme e delle misure esistenti, e in questa lotta contiamo sull’appoggio di chi, come noi, crede prima di ogni altra cosa al valore della vita. Il triste episodio avvenuto ieri a Roma deve far riflettere: un ragazzino di 12 anni è stato investito e ora sta combattendo una battaglia che non meritava di combattere, per colpa di una persona che, sinceramente, non so se definire tale, considerando che dopo l’accaduto è anche scappata via. Noi siamo tutti con te, Francesco, e spero di poter avere l’onore di averti tra noi all’appuntamento del 24 maggio. Forza, la vita ti aspetta e ha tante cose belle da regalarti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente Torrevecchia, Unione Consumatori: "Rispettare norme sulla sicurezza stradale"

RomaToday è in caricamento