Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Detenuto incendia materasso nel carcere minorile

La Fns Cisl Lazio ricorda che l'istituto penale capitolino opera già da svariato tempo con un ridotto numero di unità

Pomeriggio di paura nel carcere minorile di Casal del Marmo. Ieri intorno alle 18:15 circa un detenuto ha appiccato un incendio all'interno dell'ipm di Roma utilizzando il materasso in dotazione alla propria stanza di pernottamento. A denunciare quanto avvenuto è la Fns Cisl Lazio. Nel giro di breve tempo si è sviluppata una coltre di fumo per tutto il padiglione detentivo, determinando l'inagibilità della stanza.

Immediato è stato l'intervento del personale di polizia penitenziaria del dipartimento di giustizia minorile per scongiurare conseguenze più gravi. Gli agenti sono riusciti ad estinguere le fiamme grazie all'utilizzo degli estintori in dotazione e a prestare immediato soccorso al detenuto che rischiava di rimanere intossicato dai fumi che si sono rapidamente sprigionati.

La Fns Cisl Lazio ricorda che l'istituto penale capitolino opera già da svariato tempo con un ridotto numero di unità: "L'istituto ad oggi ospita popolazione detenuta da tutti i distretti di Italia con un numero di 36 detenuti suddivisi senza circuiti. Non mancano, purtroppo, altre criticità dovute a detenuti problematici basti pensare alcuni arrivati e trasferiti da Milano i quali hanno operato una aggressione ad un poliziotto in servizio nella struttura lombarda". La Fns Cisl Lazio auspica che il neo ministro della giustizia, Carlo Nordio "effettui una visita nelle strutture minorili, compreso l'ipm di Casal del Marmo".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto incendia materasso nel carcere minorile
RomaToday è in caricamento