rotate-mobile
Cronaca

Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

L'uomo era stato portato all'ospedale Pertini per un visita, qui è riuscito ad evadere. Si stanno battendo palmo a palmo anche le zone dei Monti Tiburtini, Pietralata e Casal Bruciato

E' caccia all'uomo, a Roma, dopo l'evasione di Vincenzo Sigigliano, un detenuto italiano di 47 anni, avvenuta nella mattinata del 16 agosto. A dare l'allarme gli agenti della polizia penitenziaria che lo tenevano in custodia e lo avevano appena portato all'ospedale Pertini per una visita medica programmata da tempo. 

Qui Vincenzo Sigigliano, detenuto presso il carcere di Rebibbia peri i reati di truffa e falso, è riuscito ad eludere i controlli e fuggire. Il tutto è successo intorno alle 11 di oggi. Dopo l'allarme sono partite le ricerche delle forze dell'ordine anche con il supporto aereo di un elicottero in volo tra i palazzi della zona del Tiburtino.

Si stanno battendo palmo a palmo anche le aree verdi dei Monti Tiburtini, Pietralata e Casal Bruciato. Allertati anche i carabinieri, la guardia di finanza e la polizia locale. 

Vincenzo Sigigliano, calvo e altro un metro e 75 centimetri, indossava una maglietta bianca, dei pantaloncini marroni e dei sottopantaloncini rossi. La caccia all'uomo, napoletano ma da anni residente a Roma, è in corso. 

Aggiornato alle 18:16

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

RomaToday è in caricamento