Sequestrato deposito per cannibalizzare le auto rubate, trovata una Mercedes spogliata

Arrestato un meccanico. Il capannone trovato dalla polizia nella zona di Tor Vergata

Immagine di repertorio

Un deposito dove cannibalizzare auto rubate. È quanto hanno scoperto nella zona di Tor Vergata gli agenti del commissariato Romanina diretto da Laura Petroni. All'interno del magazzino anche una Mercedes Coupè Classe C 220, trovata smontata a pezzi. 

In particolare gli investigatori di polizia, dopo un’intensa attività investigativa, hanno individuato in via Gioacchino Loreti, a due passi dal Campus Universitario di Tor Vergata, un rimessaggio per lo stoccaggio di parti di autovetture rubate.  

Durante il controllo scoprivano all’interno di un capannone, le cui chiavi erano detenute da un cittadino libico di 25 anni, numerose parti meccaniche e di carrozzeria di autovetture rubate, nonché attrezzatura specifica per lo smontaggio e la lavorazione del predetto materiale. 

Gli investigatori hanno proceduto al sequestro del capannone e del materiale rinvenuto all’interno. Arrestato, il 25enne dovrà rispondere del reato di ricettazione.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento