Cronaca Parioli

Valle Giulia: sesso con un minorenne, denunciato un 57enne

L'uomo è stato sorpreso in auto con un ragazzo romeno di 16 anni durante un rapporto orale. Il ragazzo si stava prostituendo per 30 euro. Denunciato a piede libero, l'uomo rischia ora una condanna da sei mesi a tre anni

Storia tra prostituzione e pedofilia nella notte tra lunedì e martedì nella zona di Valle Giulia. La polizia ha sorpreso due uomini in un auto durante un rapporto orale. Avvicinatisi per comminare un'ammenda per atti osceni in luogo pubblico, gli agenti si sono però accorti che uno dei due uomini era un sedicenne romeno. In sua compagnia un uomo italiano di 57 anni.

A seguito di accertamenti si è scoperto che il sedicenne era salito in macchina per un rapporto sessuale per un corrispettivo di 30 euro. Giunto in Italia da appena tre settimane e senza una fissa dimora, il ragazzo era solito prostituirsi nella zona di Valle Giulia. Non avendo parenti in Italia è stato affidato ad una struttura specializzata ad Avezzano.

Il 57enne invece ha cercato di giustificarsi con le scuse più varie, ma è stato indagato in stato di libertà per atti sessuali con un minore dietro corrispettivo di denaro. Per tale reato rischia una condanna da sei mesi a tre anni.


Nel corso degli stessi controlli, in via dei Campi Sportivi il personale del commissariato di villa Glori ha denunciato in stato di libertà un cittadino transessuale brasiliano sorpreso a prostituirsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle Giulia: sesso con un minorenne, denunciato un 57enne

RomaToday è in caricamento