Abusi edilizi e nessuna concessione demaniale: denunciati 21 stabilimenti balneari

Il blitz è stato eseguito dai Carabinieri della Compagnia di Bracciano e dalla Polizia Locale nei lidi di Anguillara Sabazia, sul lago di Bracciano

Ventuno denunce titolari di stabilimenti balneari di Anguillara Sabazia. E' questo l'esito di una serie di controlli dei Carabinieri della Compagnia di Bracciano. 

I militari, a conclusione di numerosi sopralluoghi ed accertamenti edilizi, hanno denunciato 21 titolari di stabilimenti balneari della zona, poiché esercitavano l'attività commerciale "senza concessione demaniale" ed, in alcuni casi, "apportando modificazioni del territorio senza autorizzazione". Il servizio è stato svolto con la collaborazione della Polizia Municipale e di personale specializzato della Regione Lazio.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento