Cronaca

Ciampino, riubavano energia elettrica da impianto comunale: denunciati 2 fratelli

I due avevano realizzato un impianto artigianale sostituendo il collegamento alla compagnia elettrica con un cavo a vista che prelevava la corrente dall’impianto comunale

Rubavano energia elettrica dall'impianto comunale in via Achille Grandi, a Ciampino. Gli autori del furto sono due fratelli. I due abitavano in un appartamento di proprietà comunale assegnato alla madre defunta. Avevano realizzato un impianto artigianale sostituendo il collegamento alla compagnia elettrica con un cavo a vista che prelevava la corrente dall’impianto comunale. Il collegamento così realizzato risultava particolarmente pericoloso con il concreto rischio di un corto circuito.

L’indagine, condotta dalle forze dell’ordine nei giorni scorsi, è scaturita dall’accertamento di dispersione dell’energia elettrica nell’impianto di proprietà comunale ed ha portato gli agenti, con l'aiuto di tecnici, a scoprire l’origine dell’anomalia. Nel primo pomeriggio di oggi i due fratelli sono stati condotti presso la Caserma per ulteriori accertamenti, al termine dei quali sono stati denunciati per furto in flagranza di reato di energia elettrica in attesa dei provvedimenti che disporrà la Magistratura di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciampino, riubavano energia elettrica da impianto comunale: denunciati 2 fratelli

RomaToday è in caricamento