rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Alla Stazione Termini nonostante il foglio di via obbligatorio: 8 denunce

Il gruppo trovato dai carabinieri allo scalo ferroviario nonostante il divieto di entrare nella Capitale. I denunciati, di età compresa tra i 21 ed i 32 anni tutti domiciliati ad Aprilia

Girovagavano per le strada adiacenti alla Stazione Termini nonostante un foglio di via obbligatoria ed una misura di prevenzione personale che prevede l’allontanamento dal territorio della Capitale, con divieto di farvi rientro per un periodo non superiore a 3 anni.

OTTO DENUNCE A PIEDE LIBERO - Per questo i carabinieri del Nucleo Scalo Termini, insieme ai Carabinieri dell’8° Reggimento “Lazio”, durante il servizio di Stazione Mobile svolto in piazza dei Cinquecento, hanno denunciato a piede libero 8 persone, tutte con l’accusa di inosservanza del foglio di via obbligatorio.

DOMICILIATI AD APRILIA - Si tratta di cittadini romeni, uomini e donne di età comprese tra i 21 ed i 32 anni, tutti domiciliati ad Aprilia (in provincia di Latina), che sono stati trovati all’interno della stazione ferroviaria nonostante risultassero “non graditi” e, per questo motivo, colpiti dal provvedimento.

FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO - Il foglio di via obbligatorio è una misura di prevenzione personale che prevede l’allontanamento dal territorio della Capitale, con divieto di farvi rientro per un periodo non superiore a 3 anni, emesso nei confronti di tutte le persone trovate fuori dal territorio di residenza o dimora abituale che, sulla base di elementi di fatto, vivono abitualmente con i proventi di attività illecite e comunque giudicate “pericolose per la sicurezza pubblica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Stazione Termini nonostante il foglio di via obbligatorio: 8 denunce

RomaToday è in caricamento