Campo de' Fiori: ecco le prime denunce per l'ordinanza anti alcol

Tre esercizi commerciali sono stati sanzionati per aver venduto alcol dopo l'orario consentito. Inoltre il titolare di un pub è stato denunciato per frode: sul menù non aveva indicato che serviva cibi surgelati

Tre esercenti sono stati denunciati, per aver venduto bevande alcoliche da asporto in bottiglie, nonostante l'ordinanza del prefetto di Roma emanata nei giorni scorsi. Un titolare di un pub è stato invece denunciato per frode in commercio perché non ha riportato sul menu la somministrazioni di alimenti surgelati ai clienti. 

Sono questi i principali risultati dei controlli effettuati  “sulla movida” effettuati dalla polizia tra il 20 e il 21 scorsi nella zona di Campo dé Fiori, e piazza Navona. Le denunce sono state fatte in via dei Giubbonari, vi Monti Farina, e via Zanardelli.

Nelle ultime due serate le forze dell'ordine sono state controllate 52 persone, tre delle quali denunciate; inoltre, i controlli amministrativi (13 quelli effettuati, 8 esercizi pubblici e 5 privati).

Ieri il Sindaco Alemanno aveva parlato di periodo sperimentale per il provvedimento, augurandosi di poter al più presto rimuovere l'ordinanza. In altre zone di Roma invece sono in corso delle raccolte firme per far sì che l'ordinanza venga allargata anche al di fuori del centro storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento