Cronaca Ladispoli

Deltaplano in mare di fronte un hotel: salvato uomo di 67 anni

Per il pilota solo escoriazioni superficiali

Tanta paura per fortuna nessuna grave conseguenza ieri a Ladispoli dove un deltaplano in difficoltà è precipitato in mare, effettuando un vero e proprio ammaraggio. Quaranta minuti di panico, quelli trascorsi prima con il deltaplano in difficoltà e poi con l'uomo in mare. A salvare il pilota la guardia costiera, intervenuta alle 20.45 su richiesta del custode di un hotel della zona che prima ha segnalato il deltaplano in difficoltà e poi l'ammaragio in località Marina di San Nicola – Ladispoli.

Il personale della Guardia Costier, raggiunta la struttura e la scogliera antistante, ha avvistato immediatamente il malcapitato in acqua, provvedendo al suo soccorso. 

Nonostante l’impatto, l’uomo di 67 anni, dotato di casco protettivo e giubbotto di salvataggio, ha riportato solamente alcune escoriazioni superficiali. Rchiesto  l’intervento del 118 per il successivo trasporto, alle ore 21.20 circa, presso la struttura ospedaliera più vicina per i dovuti accertamenti.

 Il deltaplano semi affiorante, ammarato a pochi metri dalla riva, su un fondale di circa 3 metri, verrà recuperato a spese del pilota sotto la vigilanza dell’Autorità marittima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deltaplano in mare di fronte un hotel: salvato uomo di 67 anni

RomaToday è in caricamento