Cronaca

Delitto dell'Olgiata: fissato per il 9 ottobre il processo d'appello

Il filippino reo confesso per l'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre sarà giudicato in appello il prossimo 9 ottobre. Ha già una condanna in primo grado a 16 anni di reclusione

E' già stato condannato in primo grado a sedici anni di reclusione come reo confesso dell'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre avvenuto nella villa dell'Olgiata il 10 luglio 1991. Il 9 ottobre prossimo per lui,  Winston Manuel Reyes, ci sarà il processo d'appello.

Sarà la prima sezione, presieduta da Mario Lucio D'Andria, a giudicare il filippino; lo stesso collegio che nei giorni scorsi ha assolto Raniero Busco dall'accusa di aver ucciso Simonetta Cesaroni. Winston Manuel Reyes fu condannato il 14 novembre scorso dopo il processo col rito abbreviato. Il gup Massimo Di Lauro gli ha inflitto 16 anni di reclusione; il pm Maria Francesca Loy aveva sollecitato la condanna all'ergastolo. La sentenza di primo grado è stata appellata dalla procura e dalla stessa difesa.

Omicidio volontario e rapina (quest'ultimo reato è stato dichiarato prescritto dal gup) le contestazioni nei confronti dell'ex domestico della contessa. Winston fu arrestato il 29 marzo 2011 dopo i risultati di una consulenza del Ris di Roma che individuarono una traccia di dna sul lenzuolo usato per strangolare la contessa. Due giorni dopo, all'udienza di convalida, il filippino si avvalse della facoltà di non rispondere; poi, la decisione di parlare con il pm e confessare il delitto.

(ANSA)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto dell'Olgiata: fissato per il 9 ottobre il processo d'appello

RomaToday è in caricamento