rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Settebagni / Via Salaria

Degrado lungo l'Aniene: la denuncia dell'associazione BiciRoma

Al centro della questione la pista ciclabile situata nel tratto dello svincolo tra la Tangenziale e via Salaria. Nella polemica anche gli insediamenti abusivi dei nomadi che si estendono fin su via del Cappellaccio

Degrado lungo l'Aniene. A denunciare lo stato di abbandono della zona è stata l'associazione BiciRoma che ha contattato la nostra redazione per mostrare le condizioni in cui versano le piste ciclabili situate nel tratto dello svincolo tra la Tangenziale e via Salaria.

In quel punto il percorso ciclabile è completamente invaso dalla vegetazione mentre al Viadotto il new jersey è da tempo buttato giù in attesa che qualcuno intervenga. Nella polemica anche l'insediamento abusivo dei nomadi che si estende fin su via del Cappellaccio.

"Si vergognino!" tuona l'associazione. "Di fronte a ciò non capiamo più che senso abbia avere dei presidenti di Municipio, un Sindaco, un Prefetto e un Questore e le relative corti". Ad accendere gli animi, l'indifferenza delle istituzioni di fronte ad una situazione che "ormai va avanti da dieci anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado lungo l'Aniene: la denuncia dell'associazione BiciRoma

RomaToday è in caricamento