Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

In Germania per vedere Eintracht-Lazio ma avevano un Daspo a carico, aggravato il provvedimento

Tre i tifosi fermati in Germania all'uscita dello stadio. Per loro obbligo di firma prima e dopo le partite

Hanno assistito al match di Europa League giocato in Germania fra Eintracht Frankfurt e Lazio nonostante avessero un Daspo a carico. I tre, un 31enne e due 28enni tutti romani, sono i tifosi laziali che il 4 ottobre scorso, malgrado daspati rispettivamente con provvedimenti dei Questori di Roma, Firenze e Verona, sono stati fermati per un controllo nei pressi dello stadio di Francoforte, dove avevano appena assistito all’incontro di calcio tra la squadra tedesca e la compagine biancoceleste. 

Per tale motivo e valutati anche i precedenti a loro carico, il Questore di Roma, su proposta della Divisione Polizia Anticrimine, ha emesso ulteriore aggravamento della misura già in atto nei loro confronti.

In particolare: nei confronti del 31enne, conferma del Daspo a suo carico con scadenza nel 2026, con l’aggravamento dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria mezz’ora prima e dopo gli incontri di calcio della S.S. Lazio; nei confronti di un secondo tifoso che aveva già un Daspo con scadenza nel 2021, è stato notificato ulteriore provvedimento scadenza nel 2023 mentre, a carico del secondo 28enne, che aveva un Daspo fino al 2019 è stato notificato un ulteriore provvedimento con scadenza nel 2021. 

Anche per entrambi, inoltre, l’obbligo di presentazione alla  Polizia Giudiziaria mezz’ora prima e dopo gli incontri di calcio della SS Lazio. Per l’ incontro di calcio tra la SS Lazio e l’Olympique Marsiglia, in programma alle ore 18.55 di domani presso lo Stadio Olimpico, il Prefetto di Roma ha emesso un’ordinanza di divieto di trasferta per i tifosi ospiti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Germania per vedere Eintracht-Lazio ma avevano un Daspo a carico, aggravato il provvedimento

RomaToday è in caricamento