Cronaca Ponte Garibaldi

La gita a Roma finisce in tragedia, ancora grave il 31enne precipitato dal ponte per un selfie

Dario Dessi si trova in stretta osservazione all'ospedale San Camillo. Ascoltati i suoi tre amici

Ponte Garibaldi (foto Google)

Un gita a Roma con gli amici programmata da tempo. Una passeggiata in centro, un pranzo al ristorante all'aperto e poi il ritorno a Pomigliano d'Arco. Una gita dalla provincia di Napoli alla Capitale che si è però trasformata nel volgere di pochi istanti in una tragedia sfiorata. Pochi secondi, quelli nel corso dei quali il 31enne Dario Dessi è precipitato sulla banchina della ciclabile del Tevere dopo un volo di circa 20 metri. Una caduta dovuta ad un selfie, ad una fotografia che il giovane si voleva far scattare sulla balaustra di Ponte Garibaldi dai degli amici che si trovavano con lui, con la Città Eterna come sfondo.

Gravissime le condizioni del giovane partenopeo, trasportato d'urgenza all'ospedale San Camillo dove è "ricoverato in rianimazione e in regime di prognosi riservata", si legge nel bollettino medico diffuso dal nosocomio di circonvallazione Gianicolense. "Il giovane presenta un quadro clinico di politrauma dovuto all'impatto, la situazione è complessa ma stabile, il giovane è sotto costante osservazione. Tutte le cure necessarie sono state prestate". 

In condizioni gravissime in ospedale, a svolgere le indagini sono gli agenti del Commissariato Trastevere di polizia intervenuti all'ospedale San Camillo dopo l'arrivo sabato sera del 31enne al nosocomio romano. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori Dario Dessi sarebbe caduto accidentalmente sulla pista ciclabile che si trova sulla banchina del Tevere, dopo un volo di circa 20 metri, mentre si metteva in posa per una foto.

Ascoltati separatamente i tre amici coetanei che si trovavano con il 31enne al momento dell'incidente, il gruppo di amici ha confermato alla polizia la stessa versione dei fatti- Ovvero che il loro amico stava salendo sul muretto della banchina che fa angolo fra il lungotevere e l'Isola Tiberina quando ha perso l'equilibrio ed è poi preciptato sotto i loro occhi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La gita a Roma finisce in tragedia, ancora grave il 31enne precipitato dal ponte per un selfie

RomaToday è in caricamento