Cronaca

Maltempo a Roma, il giorno dopo: la conta dei danni. Città colpita da nord a sud

Da Ostia a Roma nord tante sono le segnalazioni di criticità. Disagi ancora sulle strade

Case, cantine e box allagati, strade chiuse, voragini e tombini saltati. Roma e provincia contano i danni dopo il violento nubifragio che ieri 10 settembre ha messo in ginocchio la Capitale. E mentre monta la polemica tra Movimento 5 Stelle e "anti-grillini", i residenti si leccano le ferite. 

Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Polizia Locale al lavoro

Da ieri mattina è costante il lavoro di Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Polizia Locale. Nel corso della giornata di ieri si sono registrati allagamenti stradali con difficoltà di circolazione a piazzale Ponte Milvio, viale delle Milizie con marciapiedi non percorribili per l'acqua, piazza Galeno, viale Regina Margherita, piazzale del Verano fino a Stazione Tiburtina.

Ma anche l'area Colosseo, via Ostiense e le stazioni della Metro A e Metro B chiuse per ore. I pompieri e i volontari della protezione civile sulla Ardeatina e in via Cilicia hanno salvato persone bloccate all'interno delle autovetture a causa degli allagamenti di sedi stradali in prossimità di alcuni sottopassi.

A San Basilio un albero è caduto su un'auto ferendo due persone mentre sulla via Olimpica, come si nota dalla foto, la tettoia di una stazione di rifornimento è crollata.  

Da Ostia all'Infernetto tante case allagate

Nel litorale la situazione, forse, più delicata. In via Zotti e via delle Azzorre, a Ostia, l'acqua è entrata nei palazzi anche ai piani superiori mentre in via Baffigo alcuni residenti si sono mossi usando addirittura canotti [qui il video]. 

All'Infernetto un papà con due figlie sono scampati alle conseguenze del nubifragio in via Umberto Giordano. In via Torcegno, via Wolf Ferrari e altre zone tanti residenti hanno subito allagamenti di cantine o addirittura appartamenti. Disagi anche a Bagnoletto, Acilia e Dragona.

Strade allagate e voragini: traffico in tilt e bus deviati

Mentre quadranti di Roma sono rimasti senza energia elettrica, chi era in auto ha vissuto ora da incubo. A Ponte Milvio, a causa della pioggia, si è aperto un vero e proprio cratere in strada. Danni e disagi che anche oggi bloccano la circolazione stradale. A Casalotti per una voragine in via di Santa Seconda, le linee 028 e 905 percorrono in entrambe le direzioni via Boccea. Saltano le fermate in via di Casalotti, via della Cellulosa e via di Santa Seconda. 

pontemilvio-2-2-2-2

In via Pane, sempre per una voragine, linea 980 non raggiunge il capolinea ed effettua capolinea in via Cornelia. A Tor Sapienza, per allagamento, è stato temporaneamente chiuso il sottopasso di via Guglielmo Sansoni. Viale Vaticano è chiusa per una voragine fra via Leone IV e via Santamaura. 

Fiumicino e Pomezia sott'acqua: problemi al Zoomarine

Alle ore 20:15 circa del 10 Settembre, una squadra dei Vigili del Fuoco è intervenuta a Torvaianica, presso lo Zoomarine, per un allagamento di un locale interrato dove si trovavano le pompe a servizio del filtraggio dell'acqua per la vasca dei delfini. In collaborazione con la Protezione Civile, sono quindi prosciugati i locali con l'ausilio delle idrovore e il parco a tema è stato temporaneamente chiuso

A pronto soccorso della clinica Sant'Anna di Pomezia ha subito disagi. Problemi anche a Fiumicino. Allagate anche via del Canale e via Flavio Chigi. Anche molte strade di Focene sono impraticabili.

Alberi sui binari della Roma-Napoli

Per la caduta di piante e lamiere sui binari, fanno sapere intanto da Rfi, la circolazione ferroviaria fra Casoria e Aversa (linea Roma – Napoli, via Formia) è stata sospesa dalle 3.20 fino alle 10.10. Trenitalia ha però riprogrammato l'offerta commerciale con deviazioni e cancellazioni. Nel corso dell'interruzione i treni sono stati deviati su percorsi alternativi con ritardi fino a 150 minuti, mentre 12 regionali sono stati cancellati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Roma, il giorno dopo: la conta dei danni. Città colpita da nord a sud

RomaToday è in caricamento