menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissariato San Lorenzo di polizia (foto google)

Il commissariato San Lorenzo di polizia (foto google)

Irregolare in Italia danneggia commissariato e picchia agenti, non voleva andare all'Ufficio Immigrazione

L'aggressione negli uffici di polizia di San Lorenzo. Il 35enne è stato poi arrestato

Doveva presentarsi in commissariato in quanto gravato da un obbligo di firma quotidiano. Senza documenti, l'uomo è però risultato gravato da un ordine del Questore di Roma in quanto irregolare sul territorio italiano. Da qui la comunicazione dei poliziotti che hanno riferito allo stesso che lo avrebbero accompagnato all'Ufficio Immigrazione di via Patini per verificare la sua posizione. Una richiesta che ha però scatenato le ire del 35enne che per tutta risposta ha prima danneggiato gli arredi dell'ufficio di polizia di San Lorenzo e poi si è scagliato contro i poliziotti, costringendoli alle cure dell'ospedale. 

I fatti hanno preso corpo intorno alle 18:00 di mercoledì quando l'uomo, un cittadino del Marocco di 35 anni, senza fissa dimora e senza documenti, si è presentato negli uffici di polizia di piazzale del Verano per ottemperare all'obbligo di firma quotidiano alla PG. Da qui gli accertamenti dei poliziotti sulla banca dati SDI dal qualeè emerso che il 35enne era gravato da un ordine del Questore di Roma, eseguito con denuncia all'Autorità Giudiziaria, emesso dall'Ufficio Immigrazione di via Patini a Tor Sapienza, al fine di verificare la sua posizione sul territorio nazionale. 

Informato che doveva essere accompagnato a Tor Sapienza il 35enne ha però dato in escandescenza dapprima danneggiando gli arredi presenti nell'ufficio di polizia e poi colpendo con calci e pugni la porta. Particolarmente agitato l'uomo si è poi scagliato contro due poliziotti colpendoli con calci e pugni. Bloccato non senza difficoltà i due agenti sono poi dovuti ricorrere alle cure del Policlinico Umberto I dove sono stati dimessi con pochi giorni di prognosi. 

L'uomo, risultato poi avere diversi precedenti, irregolare sul territorio italiano e gravato da un ordine di espulsione dal Paese, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamanto aggravato ai beni dello Stato. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento