Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Scontri Liverpool-Roma: tifoso giallorosso condannato a due anni e mezzo di reclusione

Il 29enne è accusato di aver partecipato agli scontri che portarono al ferimento grave del tifoso dei Reds Sean Cox

Daniele Sciusco è stato condannato a due e mezzo di reclusione per i disordini avvenuti poche ore prima della semifinale di Champions League giocata lo scorso 24 aprile all'Anfield Road tra Liverpool e Roma. Nel corso dei tafferugli rimase gravemente ferito Sean Cox, tifoso dei Reds uscito dal coma lo scorso 15 di luglio. L'accusa è quella di "violent disorder around Sean Cox incident". 

Daniele Sciusco condannato a due anni e mezzo 

Secondo quanto si apprende sul Liverpool Echo, la sentenza è stata emessa nel pomeriggio di venerdì 24 agosto alla Preston Crown Court dal Giudice Mark Brown. Nel corso degli scontri, dopo i quali venne arrestato un secondo tifoso dell'As Roma, Sean Cox, arrivato in Inghilterra dall'Irlanda per assistere alla gara di Champions League, rimase gravemente ferito nei pressi di un pub poco distante dalla Kop, settore caldo dei Reds, dove si registrarono scontri fra le due tifoserie. 

Condannato tifoso della Roma per gli scontri di Liverpool 

Secondo quanto si apprende dai media inglesi il giudice, rivolgendosi a Daniele Sciusco, ha parlato di "comportamento provocatorio", specificando che il 29enne romano, pur facendo parte del gruppo che diede vita ai tafferugli, non fu l'artefice del ferimento di Sean Cox, reato per cui la giurisdizione inglese avrebbe previsto cinque anni di condanna. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri Liverpool-Roma: tifoso giallorosso condannato a due anni e mezzo di reclusione

RomaToday è in caricamento