Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Grottarossa / Via Vitorchiano

Aereo nel Tevere: recuperato il corpo di Daniele Papa

L'intervento di recupero del velivolo con la salma dell'allievo pilota è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì

E' stato recuperato dai vigili del fuoco il corpo di Daniele Papa, il 23enne di Cerveteri deceduto dopo essere rimasto incastrato nell'aereo affondato nelle acque del Tevere lo scorso lunedì. Dopo 48 ore i pompieri hanno infatti terminato le operazioni di recupero del relitto del piccolo velivolo biposto, localizzato ad una profondità di circa 10 metri nell'area di via Vitorchiano, ai Due Ponti.

Sul posto presenti, oltre ai vigili del fuoco, la polizia di Stato, il magistrato di turno ed i familiari del giovane allievo pilota della Scuola Urbe Aero. La tragedia si era consumata intorno alle 15:30 del 25 maggio quando il pilota del Diamond, appena partito dal vicino aeroporto Urbe, ha tentato un ammaraggio nelle acque del fiume romano per causa ancora al vaglio degli inqurenti. 

Riuscito ad uscire dall'aereo il pilota, Giannandrea Cito, diverso è stato il destino di Daniele Papa, con il 23enne scomparso nelle acque del Tevere con ancora allacciate le cinture di sicurezza.

Individuato prima l'aereo e poi il corpo privo di vita del ragazzo di Cerveteri nel pomeriggio di oggi i pompieri sono riusciti a recuperare anche il velivolo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo nel Tevere: recuperato il corpo di Daniele Papa

RomaToday è in caricamento