La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

Il giovane è stata la terza vittima del giovedì di sangue a Roma dopo Fabio Scopelliti morto sulla Tangenziale est, e Fiorella Rossi che ha perso la vita al Collatino

Foto dal profilo Facebook

La Lazio, la passione per gli sport estremi, la moto e la vita nel quartiere. Le zona di Borghesiana e Finocchio piangono Daniele Calcatelli, il ragazzo di 26 morto in un incidente stradale la serata del 12 settembre, alle 22:55 circa, in via Casilina, all'altezza del civico 1830.

Nell'incidente non sarebbero rimasti coinvolti altri veicoli. Daniele Calcatelli, a causa del violento impatto, è morto sul colpo. Il giovane è stata la terza vittima del giovedì di sangue a Roma dopo Fabio Scopelliti morto sulla Tangenziale est, e Fiorella Rossi che ha perso la vita dopo essere stata investita da un'auto al Collatino.

Appena si è diffusa la notizia in tanti hanno scritto messaggi sui social. Claudio, a RomaToday, ha raccontato: "Era un ragazzo d'oro, ha frequentato per anni la parrocchia di Finocchio ed era appassionato di moto". Tra scooter, Yamaha, e Kawasaki di immagini sul suo profilo Facebook ce ne sono diverse. 

Daniele amava lo sport, dal paracadutismo allo sci. Aveva la passione per i viaggi e un grande amore la Lazio, con il tatuaggio dell'aquila che mostrava fiero sul suo braccio destro. 

"Non è giusto tutto questo, ancora non ci credo. Voglio ricordarti con quel sorriso meraviglioso. Voglio ricordare tutti i momenti stupendi che abbiamo passato insieme. Voglio ricordare le nostre lunghe chiacchierate al telefono, tutti i piccoli gesti che facevi per me", ha scritto Giada. "Che dolore grande. Daniele rimarrai nei cuori di tutti", aggiunge Alessia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Daniele Calcatelli 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento