Costruzioni abusive in un'area protetta, denunciate due persone

La scoperta da parte dei Carabinieri Forestali nel territorio di Sant'Angelo Romano

Immagine di repertorio

Avevano realizzato alcuni manifatti abusivi senza il permesso di costruire all'interno di un'area di interesse comunitario (SIC) nel territorio di Sant'Angelo Romano, Comune della provincia nord est della Capitale. A mettere i sigilli alle costruzioni, denunciano due persone, i carabinieri forestali di Guidonia. Diversi i reati ambientali contestati ai due, dalla prosecuzione dei lavori in violazione dei sigilli alle violazioni al testo unico per l'edilizia, oltre che a quello dei beni culturali e paesaggistici. 

Le violazioni sono state riscontrate dai militari forestali del nucleo tutela ambiente. I due denunciati sono inoltre stati multati in base all'articolo 734 del codice di procedura penale che prevede sanzioni per chi  "mediante costruzioni, demolizioni, o in qualsiasi altro modo, distrugge o altera le bellezze naturali dei luoghi soggetti alla speciale protezione dell’autorità". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di titto
    titto

    hanno scoperto l'acqua calda, sant'angelo romano è piena di case abusive o di angusti ovili diventate ville, alcune pure in zone dominanti quindi visibili a kilometri di distanza (li vedo io che sono mezzo cieco). certo l'amministrazione locale non può vedere queste cose perchè altrimenti dovrebbe denunciarle e perderebbe consensi ma i carabinieri forestali invece di dormire potrebbero fare un giro e fare dei riscontri catastali invece NO. adesso mi viene da pensare che questi due che hanno beccato lo hanno fatto perchè SICURAMENTE hanno pestato i piedi a qualche personaggio POTENTE di zona altrimenti avrebbero potuto costruire GRATTACIELI. siamo in italia e sant'angelo romano nel suo piccolo è lo specchio di questo paese con amministratori comunali che stanno attaccati alle poltrone da GENERAZIONI. i cari magistrati però rompono le scatole a Salvini anzichè guardare le cose serie di questo paese. p.s. carabinieri vi do una notizia ma non sconvolgetevi......i riscontri catastali si possono fare anche online come le verifiche con google maps quindi potete iniziare stando belli comodi sulla comoda sedia al caldo dell'ufficio

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Collatina vecchia il giorno dopo l'incendio brucia ancora. Della Casa: "Atto criminale, pene severe"

  • Cronaca

    Incendio via Collatina vecchia, a febbraio lo sgombero poi l'area è finita abbandonata senza bonifica

  • Politica

    Via Collatina vecchia e l'abbandono prima dell'incendio: chiesti chiarimenti ad Ama per la mancata bonifica

  • Politica

    Salva-Roma, Lemmetti: "Senza interventi in parlamento, il bilancio rischia il crollo"

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Perde controllo dell'auto e si ribalta in una cunetta, tre feriti. Due sono gravi

  • 25 aprile a Roma: strade chiuse e bus deviati per il giorno della Liberazione

  • Marco Vannini, l'omicidio del giovane di Ladispoli in uno speciale de Le Iene. On line c'è chi rimorchia con la sua foto

  • Miracolo al binario 14: infarto dopo corsa per prendere il treno, 33enne salvato a Termini

  • Valmontone: scontro auto-moto, due feriti. Una è la moglie di Cerci

Torna su
RomaToday è in caricamento