Paura davanti al Qube: respinto all'ingresso perché ubriaco, sale in auto e investe i buttafuori

Due uomini sono rimasti feriti. A dare l'allarme alcuni ragazzi che hanno assistito alla scena

E' salito in auto insieme a un amico e, dopo una serie di manovre spericolate, ha investito due buttafuori. Scene di panico intorno alle 3 del mattino di domenica 27 gennaio davanti al locale Qube, la nota discoteca di Roma di via di Portonaccio 212. Ad allertare le forze dell'ordine alcuni ragazzi, testimoni, che hanno filmato la scena. 

Nel video, eloquente, si vede un'auto, una Mercedes Classe B nera che, dopo una serie di operazioni incontrollate, ad alta velocità, punta l'ingresso del locale. Si sentono urla. Ragazzi spaventati che chiedono aiuto. Si domandano il perché di quel gesto inconsulto e sconsiderato. Quindi si vedono le transenne abbattute, si sentono altre grida ed il conducente dell'auto, dopo aver "finito il lavoro", ingranare la marcia alta e poi fuggire, contromano, per via di Portonaccio. 

Da qui l'allarme al Numero Unico per le Emergenze. Sul posto le Volanti della Polizia, gli agenti del Commissariato Porta Maggiore e la Squadra della Scientifica. Sul posto è stata rinvenuta la targa, persa dall'auto in corsa mentre, per le strade di Roma, andava in scena un inseguimento. 

Il video di quanto successo fuori dal Qube

Uno dei due ragazzi, sceso dalla Mercedes, è stato fermato, dopo una colluttazione con i poliziotti, e denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. L'altro, il conducente, sembra avere le ore contate. Secondo una prima ricostruzione i due, visibilmente ubriachi, non sarebbero stati fatti entrare nel locale, e quindi respinti all'ingresso, perché in stato di alterazione alcolica. L'auto è stata poi ritrovata, alle 11:30, in via Augusto Mammucari, danneggiata e con tracce ematiche.

Sul luogo anche la Polizia Locale Roma Capitale, con il Gruppo Tiburtino intervenuto per la ricostruzione dell'incidente e i rilievi scientifici a seguito dei danni provocati dal conducente in fuga. I due buttafuori investiti sono stati soccorsi dal personale medico in ospedale. Sono stati portati al Vannini e al San Camillo, entrambi non in gravi condizioni. I due si rimetteranno in 10 e 14 giorni.

Le immagini da un'altra prospettiva: il video dell'incidente

Nella mattinata è emerso che anche una terza persona, un giovane cliente del locale, è rimasto ferito. Portato al Gemelli in codice rosso, anche le sue condizioni sono migliorare e non destano preoccupazioni. E' la notte folle romana, quella tra sabato e domenica, che sarebbe potuta finire in tragedia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento