Corviale, pedinati e fermati con un chilo di droga

Arrestati due presunti spacciatori. Le dosi erano già pronte per la vendita. Nell'abitazione, rinvenuti anche 10mila Euro

È finita male la serata di ieri per due pusher della zona Corviale. Si tratta di un cittadino romano di 26 anni, incensurato, e di un indiano di 24, noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti di spaccio. I due sono stati sorpresi dai carabinieri della Stazione di Villa Bonelli nei pressi di una zona verde vicino a Largo Emilio Quadrelli. Trasportavano un borsone con all'interno oltre un chilo di droga già pronta allo spaccio, tra marijuana, hashish ed ecstasy, nonché alcuni proiettili.

Gli spacciatori hanno tentato di opporsi all'arresto, avvenuto dopo una collutazione con i carabinieri. Le forze dell'ordine hanno poi provveduto alla perquisizione dei domicili, trovando 10mila euro in contanti, molto probabilmente legati alla droga. Erano giorni che i militari pedinavano i due, proprio per i precedenti del cittadino indiano, che era stato anche visto nelle zone di spaccio della Magliana e del Portuense. I due sono ora in manette, in attesa del processo per direttissima.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento