menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Metro Giardinetti, pendolare della droga in manette: forniva eroina ai pusher del Pigneto

Il 55enne è stato fermato ed arrestato dalla polizia

Da Castelverde via metro a Giardinetti, da dove i pusher preparavano le dosi di eroina per poi spacciarle al Pigneto. Un pendolare della droga che forniva di "roba" i pusher del quartiere della movida del V Municipio. A smascherare il corriere gli agenti di polizia del commissariato Porta Maggiore che, dopo averne studiato le mosse, lo hanno colto in flagranza di reato. A  finire in manette un uomo di 55 anni, residente in via Guardiagrele, nella zona di Castelverde.

In particolare il fornitore, un cittadino nigeriano di 55 anni ritenuto dagli investigatori il fornitore di diversi pusher dell’area di movida denominata Pigneto, era solito giungere presso la Stazione Giardinetti della linea C della metro, rifornire velocemente diversi cittadini africani dediti allo spaccio nella zona Pigneto e poi allontanarsi dalla zona rapidamente.  Nel corso dell’attività sono stati sequestrati 300 grammi lordi di eroina suddivisi in 25 involucri di cellophane, un bilancino di precisione e denaro contante.

Fornitore eroina metro Giardinetti-2-2

L'arresto del 55enne è arrivato nell'ambito dei controlli della polizia per contastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Capitale. In tale contesto gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato un 22enne egiziano che in periodo covid ha deciso di cambiare attività dedicandosi allo spaccio al dettaglio nella zona della stazione Termini. 

Spaccio in via Gioberti 

Conosciuto agli agenti perché sottoposto recentemente a misure precautelari per rapina, il giovane è stato colto nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente in via Gioberti, dove lo stesso è salito a bordo di un’autovettura guidata da una donna per cederle 2,54 grammi lordi di hashish. Il 22enne è stato fermato e sottoposto a perquisizione personale ed è stato trovato in possesso di 0,25 grammi lordi di hashish.  Alla donna invece è stata sequestrata la sostanza stupefacente e si è proceduto alla contestazione amministrativa prevista in materia di stupefacenti. 

Sempre in via Gioberti è stato arrestato un 30enne africano colto in flagranza mentre, spostandosi tra le bancarelle di venditori ambulanti della zona, cedeva al suo interlocutore 0,27 grammi di cocaina in cambio di 20 euro.

Cocaina in via del Faro a Fiumicino 

Gli uomini del commissariato Fiumicino hanno arrestato invece un 30enne romano mentre stava percorrendo via del Faro in direzione passo della Sentinella, soffermandosi in zone note come aree di spaccio. L’uomo sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 11,3 grammi di cocaina e dalla perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti e sequestrati 3,8 grammi di cocaina oltre ad un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento.

Pusher di eroina in bicicletta 

Sono invece stati gli uomini del commissariato Celio ad arrestare un romano di 60 anni colto in flagranza di cessione di 0,20 grammi di eroina nei pressi di un bar ad un soggetto in bicicletta. Dalla perquisizione personale sono emersi ulteriori 0,26 grammi di eroina mentre dalla perquisizione domiciliare è stato rinvenuto materiale per il confezionamento. L’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Spaccio di cocaina a Tor Bella Monaca

Anche gli uomini del VI Distretto Casilino hanno arrestato un 28enne romano per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in particolare l’uomo è stato sorpreso nella piazza di spaccio in via dei Cochi angolo via Mitelli, a Tor Bella Monaca,  mentre cedeva sostanza stupefacente ad una donna. L’uomo è stato trovato in possesso di 13,35 grammi di cocaina e 215,00 euro in contanti.

Un etto di cocaina a Trastevere 

Infine, gli uomini del commissariato Trastevere hanno arrestato un albanese di 37 anni che era solito recarsi presso un’abitazione a bordo di un taxi che rimaneva in attesa sul posto mentre l’uomo entrava all’interno di un appartamento  dal quale usciva dopo alcuni minuti  allontanandosi a bordo del taxi. Fermato dagli agenti, l’uomo è stato trovato in possesso di 20 grammi di cocaina, mentre dalla perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 54 grammi di cocaina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento