Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Fermati ad un posto di blocco: nell'auto mazza da baseball, soldi falsi e spray urticante

I due sono stati anche sanzionati per aver violato il decreto legge 25 marzo 2020 n. 19 per il contenimento della diffusione del Covid-19

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero due cittadini romeni, di 26 e 34 anni con l’accusa di "spendita ed introduzione di monete falsificate" e "possesso di oggetti atti ad offendere".

Nel corso dei controlli per il contenimento della diffusione del coronavirus, in piazzale della Radio, i Carabinieri hanno fermato l’auto con a bordo i due uomini.

A seguito del controllo dei documenti e a seguito della successiva perquisizione, sia personale che veicolare, i militari hanno rinvenuto due banconote contraffatte da 100 euro l’una, una mazza da baseball e una bomboletta spray urticante del genere vietato, il tutto sottoposto a sequestro. I due sono stati anche sanzionati per aver violato il decreto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati ad un posto di blocco: nell'auto mazza da baseball, soldi falsi e spray urticante

RomaToday è in caricamento