Lazio-Novara: cori razzisti e antisemiti dalla curva Nord

E' accaduto nel corso del primo tempo del match di Coppa Italia vinto per 4 a 1 dalla squadra di Simone Inzaghi

Immagine di repertorio

Cori antisemiti e a sfondo razzista dalla curva Nord della Lazio durante la sfida di Coppa Italia contro il Novara. È accaduto al 30' del primo tempo della sfida vinta dai biancocelesti per 4 a 1. Gli slogan si sono levati dalla Curva Nord: "giallorosso ebreo" e "questa Roma qua sembra l'Africa". Cori anche contro le forze dell'ordine. 

Allo stadio erano presenti 13 mila spettatori, i cori sono stati intonati da un ristretto gruppo della curva e nel 'semideserto' degli spalti l'eco è stato evidente. Dunque ancora laziali al centro della cronaca romana, dopo la guerriglia a cui hanno dato vita alcuni ultras biancocelesti durante i festeggiamenti per i 119 anni della società biancoceleste (qui il video). 

Razzismo ed antisemitismo che nel calcio romano sono purtroppo bipartisan. La stessa notte dei festeggiamenti in piazza della Libertà nelle zone di Prati e Balduina i romanisti tappezzarono le strade di manifesti vergognosi con la scritta: "Lazio, Napoli, Israele. Stessi colori. Stesse bandiere. Merde" (qui la notizia), con gli stessi rivendicati da pseudotifosi giallorossi della Balduina

A condannare il gesto Mara Carfagna, vicepresidente della Camera dei Deputati che sul proprio profilo twitter scrive: "Dopo i volantini, oggi allo stadio ancora insulti alle forze dell’ordine, #razzismo e #antisemitismo. Questo non è sport. È ora di perseguire con severità questa inciviltà. Inaccettabile anche parlare di “frange ristrette”: la vergogna è per l’intero paese. #LazioNovara". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Due articoli in prima pagina da giorni, nemmeno una parola sugli adesivi antisemiti attaccati in giro per roma dai Romanisti. Siete una massa di v.e.rmi venduti voi giornalai di Roma Today

  • Ancora con queste falsità..... avete rotto il ca... addirittura qui parlate di cori al primo tempo . Ero allo stadio e non c’è stato alcun coro antisemita. Basta avete rotto

  • Lasciate libero sfogo a questi intellettuali

  • Ma tra poco ci sarà scritto in una bacheca in curva chi si può insultare?

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento