Cronaca

Scontro sul taxi a Istanbul: muoiono due romani

Un'altra coppia, che viaggiava in loro compagnia, è rimasta ferita nello schianto contro un albero. I due superstiti sono ora al San Filippo Neri. La Farnesina al momento non ha ancora comunicato i nomi delle vittime

Una coppia di turisti romani è rimasta uccisa a Istanbul in un incidente stradale a bordo di un taxi. Sulla stessa vettura, viaggiava un'altra coppia di romani, cognati delle vittime che è rimasta ferita gravemente nell'impatto.

Il conducente del taxi che dall'aeroporto li stava conducendo in albergo in città ha perso il controllo della vettura che si è schiantata contro un albero. Nell'impatto sia i due coniugi romani che il tassista sono rimasti uccisi sul colpo. I due feriti, che si trovavano sui sedili posteriori, sono stati immediatamente trasportati in ambulanza all'ospedale Bakirkoy. Solo qualche contusione per l'uomo mentre la moglie è risultata subito gravissima.

Immediato l'intervento del Consolato generale d'Italia che ha provveduto ad assistere i connazionali feriti.  Nel pomeriggio di ieri un Falcon 50 del 31.o Stormo del'Aeronautica Militare è decollato dall'aeroporto di Ciampino per prelevare i due feriti. L'aereo, a bordo del quale viaggiano un sottufficiale medico dell'Aeronautica ed un medico dell'ospedale San Filippo Neri di Roma, è rientrato in serata a Roma all'aeroporto di Ciampino.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro sul taxi a Istanbul: muoiono due romani

RomaToday è in caricamento