rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Settebagni / Via Salaria

Costringeva la convivente a prostituirsi sulla Salaria, arrestato 35enne di Mentana

L'uomo è stato fermato dai carabinieri mentre discuteva animatamente con un cliente della donna per il pagamento di una prestazione sessuale. Aveva precedenti specifici

L'accompagnava tutte le notti sulla via Salaria costringendola a svolgere il mestiere più antico del mondo. Un viaggio che cominciava a Mentana e terminava sulla consolare nella zona compresa tra Villa Spada e Settebagni. Vittima di un 35enne mentanese una coetanea cittadina romena, costretta a prostituirsi in strada.

LITE CON UN CLIENTE - Ad incastrare l'uomo un alterco scoppiato intorno alle 2 della notte tra il 22 ed il 23 maggio nella zona di Fidene. Qui il 35enne è infatti intervenuto per intimare ad un cliente di pagare la prestazione sessuale che aveva poco prima consumato con la convivente.

SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE - Successivamente l'uomo è stato fermato ed arrestato dai Carabinieri con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Dopo l’arresto il 35enne, già noto alle forze dell'ordine anche per precedenti specifici, è stato prima accompagnato in caserma e successivamente condotto nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costringeva la convivente a prostituirsi sulla Salaria, arrestato 35enne di Mentana

RomaToday è in caricamento