Cronaca

Metro Piramide: controllore preso a pugni da un evasore

L'evasore si era accodato al tornello per evitare di pagare il biglietto. Il controllore si è accorto e gli ha chiesto il biglietto. La sua risposta è stata un pugno

Foto d'archivio

Si accoda al tornello per non pagare il biglietto, il controllore lo vede e lui reagisce sferrandogli un pugno. Succede a Piramide. Vittima un controllore dell'Atac in servizio presso i tornelli della stazione della Metro B. Protagonista un evasore che si è dato alla fuga tra la folla.

Alla stazione Piramide, alle ore 14 circa, un operatore di stazione Atac che stava controllando gli accessi ai tornelli è stato aggredito con un pugno al volto da un uomo che si è poi dato alla fuga.
 
Il dipendente Atac stava cercando di fermare l’uomo che si era accodato a un tornello per evitare di pagare il biglietto. Di fronte alla richiesta di vidimare il biglietto, l'uomo ha reagito con violenza colpendo al volto il dipendente Atac e scappando.

Soccorso dal 118, il lavoratore è stato trasportato al Fatebenefratelli, dove gli sono state diagnosticate ferite a uno zigomo e al naso.
 
"Atac", si legge in un nota, "condanna con fermezza quanto accaduto e sottolinea che sta ponendo in atto interventi mirati sui tornelli per evitare fenomeni di evasione e di elusione. Ma è evidente che è fondamentale la collaborazione di tutti i passeggeri perché questa battaglia possa essere vinta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro Piramide: controllore preso a pugni da un evasore

RomaToday è in caricamento