Cronaca Ladispoli

Ladispoli: treno Roma-Civitavecchia, il controllore chiede il biglietto e viene aggredito

Sul convoglio, infatti, viaggiavano cinque ragazzi che, al momento dell'arrivo del controllore hanno fatto finta di dormire pur di non mostrare il titolo di viaggio

La semplice richiesta del biglietto di viaggio e poi l'aggressione. E' quanto successo ieri pomeriggio su treno regionale 12252 partito da Roma Termini e diretto a Civitavecchia. All'altezza della stazione Ladispoli-Cerveteri, un addetto di Trenitalia ha chiesto il titolo di viaggio a cinque ragazzi che, pur di sfuggire al controllo, fingevano di dormire.

L'insistenza del funzionario di Trenitalia, tuttavia, ha mandato su tutte le furie i giovani che, di tutta risposta, hanno così aggredito il controllore con spintoni e urla. Immediato l'intervento degli agenti della PolFer presenti sul treno.

I ragazzi, multati, sono stati denunciati a piede libero. Non è stato reso necessario l'intervento dei Carabinieri della stazione di Ladispoli, comunque allertati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladispoli: treno Roma-Civitavecchia, il controllore chiede il biglietto e viene aggredito

RomaToday è in caricamento