Tor Carbone: gravi violazioni in una sala slot, indagato il titolare

Il personale in servizio al commissariato Tor Carbone, addetto al settore di polizia amministrativa, ha effettuato un controllo presso una sala esclusiva con sistemi di videogioco VLT

"Gravi violazioni". E' quanto gli agenti di Polizia hanno riscontrato una una sala slot di Tor Carbone. Il personale addetto al settore di polizia amministrativa, durante l'ispezione ha riscontrato la "mancata presenza del titolare dell'autorizzazione di Polizia, o, uno dei quattro rappresentanti abilitati, inoltre, non era esposta la tabella dei giochi proibiti".

Considerato che, durante l'orario di apertura "non vi sia alcun controllo su chi potrebbe partecipare al gioco", si legge nella nota, viene meno la tutela dei minori per i quali vige il divieto assoluto di partecipazione al gioco, nonché, il "divieto assoluto di accesso a questi locali". 

Per tali violazioni, con la collaborazione anche della Polizia Roma Capitale e personale della ASL RMC Ufficio Ispettivo, i quali hanno curato il controllo dell'adiacente esercizio commerciale bar, il titolare è stato indagato in stato di libertà.

slot machine polizia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento