Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Trastevere / Via di Porta Portese

Porta Portese, blitz dei vigili: sequestrati 1400 prodotti irregolari

Venditori abusivi sanzionati, licenze irregolari e 1400 prodotti proibiti sequestrati a venditori di nazionalità cinese. Sanzioni per 6.500 Euro, chiusa una attività

Domenica di controlli a Porta Portese. La Polizia di Roma Capitale ha scandagliato i banchi del noto mercato a caccia di licenze irregolari, ma anche di prodotti pericolosi. Numerosi i banchi improvvisati smantellati. A metterli in piedi venditori abusivi che la domenica invadono la zona.

Sotto la lente dei vigili sono passati i prodotti prevalentemente elettronici di marchio CE China Export: batterie, cuffie, orologi, e altri prodotti illegali, che non rispondono alle normative di sicurezza della Comunità Europea. Sequestrati un totale di 1400 pezzi irregolari.

Ulteriori 10 sequestri tra penali ed amministrativi ad altrettanti venditori abusivi. Disposta la chiusura di una delle attività per irregolarità della documentazione al momento in possesso dell'avventore, che domenica prossima avrà il permesso di aprire solo se in regola. Le sanzioni irrogate oggi ammontano a circa 6.500 Euro.

Gli agenti saranno presenti in forze anche nelle prossime domeniche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Portese, blitz dei vigili: sequestrati 1400 prodotti irregolari

RomaToday è in caricamento